Certificazioni

Certificazione professionisti del BIM

 

Poiché il BIM si pone come un nuovo approccio alla progettazione, alla costruzione e al Facility Management, la certificazione professionale costituisce un attestato fondamentale e risponde a due esigenze importanti:

– per il professionista, rappresenta l’occasione di dimostrare con oggettività la propria competenza in ambito BIM e quindi valorizzarsi sul mercato AEC (Architecture, Engineering, Construction);

– per le aziende, soddisfa il bisogno di reperire prontamente professionisti competenti da inserire nei team di lavoro dedicati allo sviluppo di commesse e/o di bandi pubblici/privati che sempre più spesso richiedono la progettazione BIM, gestione del cantiere su modello BIM, O&M in ambito BIM.

Anafyo, in qualità di Organismo di Valutazione APAVE Italia CPM, offre la possibilità ai professionisti di ottenere una certificazione, rilasciata da un Organismo terzo e indipendente accreditato, che attesti la conformità della propria competenza professionale secondo lo schema basato sulla Norma UNI 11337-7:2018 e la Prassi UNI PdR78:2020. 

APAVE Italia CPM ha scelto Anafyo come partner tecnologico e OdV ed insieme hanno lavorato per preparare i programmi d’esame in lingua italiana per Italia e Svizzera relativamente alla certificazione delle quattro figure professionali BIM:

CDE Manager

Gestore dell’ambiente di condivisione dei dati

BIM Manager

Gestore dei processi digitalizzati

BIM Coordinator

Coordinatore dei flussi informativi

BIM Specialist

Operatore avanzato della gestione e della modellazione informatica

Prima di procedere, è opportuno accertarsi di possedere i requisiti per l’ammissione all’esame, consultando REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE FIGURE PROFESSIONALI BIM

Se la vostra esperienza lavorativa corrisponde ai requisiti, potete richiedere l’ammissione a una delle sessioni in calendario.

Esami